“Eletta la prima nativa americana: Sharice Davids appartiene alla tribù Ho-Chunk Nation, che è riconosciuta dallo Stato federale”

Sharice Davids è stata eletta deputata. Sarà il primo membro della Camera dei Rappresentanti, nella storia degli Usa, ad appartenere a una tribù di nativi americani.

Nello specifico, la Davids fa parte degli Ho-Chunk Nation. A candidarla sono stati i democratici.

Come i lettori sapranno, per nativo americano si intende un discendente diretto delle popolazioni regnanti nelle Americhe, prima della colonizzazione messa in atto dagli europei alla fine del 1500. Ma la Davids potrebbe non essere l’unica. Debra Haaland ha vinto le primarie democratiche del New Mexico e si è così presentata agli elettori. Bisogna attendere ancora un po’, ma potrebbe a sua volta divenire deputata. La Davids, poi, può vantare un altro primato: è anche la prima esponente eletta, nella storia del Kansas, a essere un’omosessuale dichiarata. La nativa americana non si è imposta contro un avversario qualunque: Kevin Yoder, suo competitor repubblicano, era alla quarta esperienza parlamentare, ma si è dovuto arrendere contro una rivale più tosta del previsto.

Sharice Davids, come molti altri candidati degli asinelli, rappresenterà anche le istanze di una minoranza. La strategia messa in atto dai vertici democratici sembra aver funzionato: gli esponenti più radicali, quelli posizionati ai margini della griglia politica, stanno avendo successo. Questo dato, ancora una volta, sottolinea come l’aspetto demografico, per gli Stati Uniti, sia destinato ad assumere un ruolo sempre più centrale. Poi c’è la polarizzazione dell’arena politica: gli elettori americani sembrerebbero aver smesso di votare per le posizioni mediane.

Da:
www.ilgiornale.it

0 Commenti

Commenta

error: Contenuto protetto!!!