L’attore britannico riceve la statuetta nella categoria “Miglior attore in un film musical o in una commedia” per l’interpretazione del vicepresidente Dick Cheney in Vice – L’uomo nell’ombra

“Ringrazio Satana per avermi ispirato nell’interpretazione del vicepresidente Dick Cheney”. Queste le parole di Christian Bale dal Beverly Hilton Hotel di Los Angeles, in occasione della cerimonia di premiazione dei Golden Globe, il riconoscimento assegnato dalla stamap estera hollywoodiana, che nella notte del 7 gennaio è giunta alla 76esima edizione.

Bale è salito sul palco e ha ricevuto il Globe nella categoria “Miglior attore in un film musical o in una commedia” per l’interpretazione da protagonista in Vice – L’uomo nell’ombra. Nel complesso il film non è uscito vincitore come ci si aspettava: nonostante partisse da ben sei nomination, l’unica ottenuta è stata quella vinta da Bale.

Subito è arrivata la reazione della pagina Twitter ufficiale della Chiesa di Satana, che ha condiviso con i suoi follower l’omaggio dello speech di Bale, commentando così: “Per noi Satana è un simbolo di orgoglio, libertà e individualismo, e costituisce una proiezione metaforica esteriore del nostro più alto potenziale individuale. Così come dimostrano il talento e la capacità del signor Bale, che gli hanno fatto vincere il premio, com’è giusto che sia. Hail Christian! Hail Satana!”.

Avatar

0 Commenti

Commenta

Calendario Eventi

<< Lug 2019 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
error: Contenuto protetto!!!