La Foresta Amazzonica ora ha i diritti di un essere umano

Sentenza storica della Corte Suprema colombiana.

foresta-amazzonica-diritti-entità
La Foresta Amazzonica ora ha i diritti di un essere umano.

Questa la sentenza della Corte suprema colombiana che ha riconosciuto “Il Polmone della Terra” ora è una “Entità soggetta a diritti”, tra cui il diritto alla vita.

I giudici supremi hanno ordinato al governo di elaborare piani d’azione entro quattro mesi per combattere la deforestazione in Amazzonia.

La Sentenza

“Senza un ambiente sano, i soggetti della legge e gli esseri viventi in generale non saranno in grado di sopravvivere, per non parlare di salvaguardare quei diritti per i nostri figli o per le generazioni future”. Così ha affermato la sentenza.

La distruzione dell’Amazzonia porta a danni “imminenti e gravi” nei confronti di bambini e adulti per le generazioni presenti e future, hanno detto i giudici.

La più alta corte colombiana ha dichiarato al governo che deve intervenire con urgenza per proteggere la foresta pluviale amazzonica e arginare la deforestazione.

La deforestazione è una fonte chiave di emissioni di gas serra che guidano il cambiamento climatico. Danneggia gli ecosistemi e le fonti d’acqua e porta al degrado del suolo.

Ci auguriamo che queste iniziative siano portate avanti con il massimo impegno e che diventino la base per un futuro migliore ed ecosostenibile.

La nostra Associazione sottoscrive insieme a tutti i suoi soci

La Dichiarazione Universale dei Diritti di Madre Terra

 

Registrati

 

Avatar

0 Commenti

Commenta

Calendario Eventi

<< Lug 2019 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
error: Contenuto protetto!!!