Cos’è l’Animale Totem?

L’animale totem è un simbolo che incarna alcune specifiche caratteristiche. L’uomo fa affidamento a un totem quando vuole ottenere i suoi “poteri”.

Gli animali totem sono importanti nelle varie culture sciamaniche. Spesso non vengono chiamati in questo modo ma per noi occidentali, è comune parlare appunto di totem. Altre volte si parla di animali guida, vedremo però nel corso dell’articolo che non sono la stessa cosa.

La tradizione alla quale vengono maggiormente associati è quella degli Indiani d’America. Entrando più a fondo nel tema però, si può appunto notare come gli sciamani di tutto il mondo si sono sempre affidati agli animali di potere per le proprie pratiche. C’è chi dà maggior importanza ad alcuni animali rispetto ad altri. Per esempio associamo subito agli Indiani d’America il bisonte, il lupo e l’aquila. Alle culture andine il condor. A fine articolo, un elenco degli animali totem completo.

Cos’è l’animale totem

L’animale totem è una rappresentazione di alcune caratteristiche umane, del singolo o del gruppo. Non andrebbe visto come un’entità astrale ma piuttosto come un simbolo.

Fa parte del nostro inconscio personale, ma anche di quello collettivo. Per rimarcare proprio come tutti in realtà, siamo uniti. C’è il totem per il singolo individuo, quello per la famiglia e anche la guida della comunità.

L’animale totem rappresenta la nostra vera natura, ci collega alle nostre radici ancestrali. Sono gli  spiriti che ci accompagnano nella vita di tutti i giorni. Può essere davvero utile scoprire il proprio totem, così da imparare a comprendersi meglio. Per gli sciamani delle volte gli animali rivestono un’importanza ulteriore visto che spesso possono essere le guide a cui affidarsi durante i viaggi sciamanici.

Ogni animale racchiude in sé una saggezza, possiede delle capacità uniche da apprezzare. Possono perciò rivelarsi buoni insegnanti se sappiamo vedere le motivazioni dietro i loro comportamenti. Entrare in contatto con l’animale di potere significa radicarsi alla terra, ricollegarsi con Madre Natura.

Per gli Indiani d’America intraprendere un profondo lavoro di conoscenza dei totem è paragonabile a una medicina. Perché sono effettivamente capaci di trasmetterci importanti segreti.

Spesso si confonde l’animale guida con l’animale totem o addirittura con il famiglio, ma questi animali di potere non sono la stessa cosa, indicano anzi 3 differenti contesti.

Forse siete rimasti delusi da quanto appena detto? Molto probabilmente perché non siete in cerca del vostro Totem ma del vostro animale Guida! Se è così, potete leggere cercare gli eventi di Makaniya – Il Respiro della Terra >sul Sito< o >Su Facebook< o >contattarci< per sapere qunado sarà il prosimo incontro

Viaggio sciamanico di Gruppo

Incontrare l’Animale Guida

>CONTATTI<

Qual’è la differenza tra animale totem, animale guida e famiglio?

Animale totem: come l’antropologia ci insegna, il totem è un’entità naturale o soprannaturale e possiede un significato particolare per noi. Non è una guida, ma piuttosto un compagno di viaggio. Non ne esiste un numero preciso e possiamo fare appello a un totem piuttosto che a un altro in base alla situazione. Ogni persona può manifestare un rapporto più stretto con un totem in particolare.

Animale guida: questo animale ha lo scopo di guidarci. Una persona non entra in contatto con un solo animale guida nella vita, anche se nei confronti di uno in particolare c’è un’affinità maggiore. Alcune volte può coincidere con il totem. Secondo alcune tradizioni, come quella degli Indiani d’America, ognuno di noi ne ha nove nel corso della vita. La loro saggezza ci guida nelle diverse fasi dell’esistenza. Ci permettono di crescere spiritualmente e d’imparare diverse lezioni. Un animale comunque, resta con noi dalla nascita fino alla morte.

Famiglio: è quasi sempre un alleato fisico. Si pensa di solito al gatto ma può essere anche un cane, una tartaruga, un serpente, un coniglio… vive a stretto contatto con la persona. E’ associato di solito alla figura della strega più che a quella dello sciamano.

Elenco degli animali totem

    1. Armadillo: davanti a una minaccia si chiude a riccio e cerca così di fuggire dal problema. Decide cosa vuole vedere e cosa no. Ha la capacità di lasciarsi scivolare via dalle spalle i problemi.
    2. Alce: rappresenta la stima e il rispetto per se stesso. Non cerca l’approvazione degli altri. E’ un totem che simboleggia molto bene l’animo di tanti anziani.
    3. Aquila: animale importantissimo tra i totem. Rappresenta il Grande Spirito. Ha il potere di governare sul mondo materiale. Riesce a vedere in modo distaccato ciò che accade agli uomini.
    4. Balena: possedere la forza di questo animale significa percepire ogni cosa, conservare le memorie del mondo. E’ l’immersione nella profondità di se stessi.
    5. Bisonte: simbolo di Wakan Tanka. Insegna che l’abbondanza esiste in ogni cosa, quando la si sa rispettare.
    6. Cane: rappresenta fedeltà e amore infinito. Colui che torna sempre da chi ama e dimostrandolo incondizionatamente anche davanti ai maltrattamenti subiti. E’ il guardiano dei luoghi sacri.
    7. Castoro: il castoro incarna la qualità di saper lottare e pianificare per raggiungere i propri sogni,spesso collaborando con altre persone.
    8. Cavallo: il primo totem per gli Indiani d’America. Rappresenta l’accettazione delle proprie responsabilità. La libertà di movimento.
    9. Cervo: il cervo rappresenta l’amicizia. Spinge a percorrere il sentiero spirituale e coltivarlo.
    10. Cigno: rappresenta il cambiamento. La sottomissione al grande spirito. Lascia il mondo delle apparenze per entrare in quello oltre il velo.
    11. Civetta: vede nell’oscurità. Rappresenta la saggezza perché riesce a vedere cose che alle persone normali sfuggono.
    12. Colibrì: è la felicità, nonostante le difficoltà della vita. Quando  un problema può lasciarselo alle spalle, lo fa senza pensarci due volte.
    13. Coniglio: è la manifestazione della paura. Teme tutto ciò che è intorno a lui. Questo perché con i suoi pensieri negativi, riesce ad attrarre quello che immagina.
    14. Cornacchia: secondo gli Indiani d’America è l’unico animale che può mutare forma. Rappresenta la fonte primordiale, la verità dietro il bene e il male.
    15. Coyote: lui rappresenta il caos, interviene per mescolare le carte in tavola. Nonostante scombina sempre i piani, è grazie a lui che si possono ottenere sempre nuove possibilità.
    16. Delfino: insegna a seguire il percorso, seguendo sempre il cuore e senza pensare a quali ostacoli si possono trovare davanti.
    17. Donnola: ha bisogno di pochi elementi per vederci chiaro in una determinata situazione
    18. Falco: Considerato il messaggero degli dei in molte culture. Il suo consiglio è quello di accettare i doni che la vita ci riserva e godere di loro. Incarna la capacità di analisi prima di intervenire e agire.
    19. Formica: La formica è la manifestazione della forza, della generosità e dell’aggressività per difendere ciò che gli appartiene. Laboriosa e instancabile, ci insegna che dobbiamo lottare per ottenere ciò che desideriamo.
    20. Libellula: La libellula è simbolo di cambiamenti, illusione e spesso anche magia. Ci insegna ad apprezzare il sacro, quello che va oltre il mondo materiale.
    21. Lince: Si dice che il totem lince conosce ogni cosa, tutti i misteri anche quelli dimenticati, gli appartengono. Porta i segreti nei sogni attraverso i simboli. Indica la forte luce interiore, la capacità di smascherare chi fa il doppio gioco.
    22. Lontra: Rappresenta la pace e la custodia dei valori, ma anche il saper lottare per difenderli. Grande curiosità e capace di andare oltre gli schemi mentali!
    23. Lupo: Il lupo è considerato da molti uno dei totem più affascinati. Rappresenta il maestro interiore, ma anche il legame con la famiglia e la gerarchia verso la quale si ha un profondo rispetto. E’ la forza inconscia, l’energia di aiutare il prossimo.
    24. Opossum: L’opossum è un grande stratega. Prima di colpire però, si fa passare per morto oppure si dà alla fuga. Non vuole infatti rischiare di morire. Insegna a trovare la miglior strategia possibile in base alla situazione.
    25. Orso: Un altro degli animali totem più famosi. Rappresenta la pausa dalle abitudini, dalla società. E’ la forza primordiale. Ci invita ogni tanto a rimanere soli per imparare ad ascoltare la nostra voce.
    26. Pipistrello: Rappresenta la rinascita. Nell’America Centrale era considerato un animale sacro in molte culture. Sta a indicare il bisogno di staccarsi dalle abitudini, soprattutto quando ciò a cui siamo ancorati non ci rende più felici.
    27. Porcospino:Il porcospino insegna ad accettare i cambiamenti e le sfide della vita. Lasciare andare la serietà e cercare di vedere nuovamente il mondo con gli occhi del bambino.
    28. Puma: è il simbolo della convinzione più profonda. Rappresenta il capo che riesce a far fronte alle varie difficoltà.
    29. Puzzola: la puzzola è un totem affine alle persone dal forte carisma, che manifestano la sicurezza in se stessi attraverso la tranquillità. Ci insegna a tenerci caro il nostro amor proprio e il nostro orgoglio.
    30. Ragno: la tradizione celtica vede il ragno come il tessitore del destino. Rappresenta l’infinito. Ci insegna che siamo responsabili di ciò che ci accade.
    31. Rospo: è il totem di molti medium e guaritori. Indica un processo di trasformazione e di rinascita.
    32. Scoiattolo: lo scoiattolo non si stanca mai, lavora incessantemente per migliorare la sua situazione attuale. Riesce in questo modo a fronteggiare bene i cambiamenti.
    33. Serpente: rappresenta il ciclo della vita, la rinascita. Ma anche l’immortalità e la creazione. Rappresenta il cambiamento che dobbiamo mettere in atto.
    34. Tacchino: un animale combattivo, il quale però ci insegna che non vale la pena di perder tempo dietro le cose materiali, che non ci appartengono davvero.
    35. Tartaruga: rappresenta la Madre Terra. Ci insegna a riflettere molto prima di agire, altrimenti c’è il rischio di prendere decisioni che non ci renderanno felici.
    36. Tasso: animale totem di guaritori e donne sciamane. Non si rassegna e lotta fino a quando non raggiunge quello che desidera, adoperando tutta la sua aggressività. Sa però vestire i panni dell’osservatore quando si rende conto di non poter far niente contro il nemico.
    37. Topo: pignolo, ci insegna a guardare tutto da ogni punto di vista possibile prima di agire. Prudenza, accuratezza e buona organizzazione.
    38. Volpe: rappresenta la velocità di pensiero e la furbizia, usata per difendersi e per raggiungere i propri obiettivi.
    39. Wapiti: un tipo di cervo che vive in Canada. Prima di arrivare a un traguardo, ci insegna a fare un’analisi profonda di noi stessi. Simboleggia il sostegno reciproco.
Avatar

0 Commenti

Commenta

Calendario Eventi

<< Set 2019 >>
lmmgvsd
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6

Eventi

  • Non ci sono eventi
error: Contenuto protetto!!!