Il Sito Sputniknews.com riporta la seguente notizia:

 

“In Libia trovati maghi guerrieri al servizio di Haftar

Un ex ufficiale dell’Esercito Nazionale Libico ha accusato il maresciallo Khalifa Haftar di sfruttamento dei poteri dei maghi provenienti da Niger e Ciad.

Il maresciallo Khalifa Haftar ha reclutato degli “stregoni” che accompagnano il suo successo, ha detto un ex ufficiale e rappresentante delle Forze Armate Libiche Muhammad al-Hijazi in un’intervista al canale televisivo Libya Al-Ahrar.

“Hanno sfruttato anche ciò che è impossibile da comprendere. Sono arrivati addirittura i maghi da Ciad e Niger”, ha replicato Muhammad al-Hijazi.

L’ex ufficiale ha dichiarato che Haftar ricorre all’aiuto dei maghi per sottomettere le persone che lo circondano. Al-Hijazi ha raccontato che lui quando si trovava vicino ad Haftar, era per qualche strano motivo pronto a credere a tutto ciò che diceva.

Senza specificare la valuta, l’ex sostenitore del maresciallo ha detto che ad uno degli stregoni è stato corrisposto un pagamento di “mezzo milione” per creare un anello magico con una gemma in cui si troverebbe il “Genio-servo”. Dopo questo, come ha fatto notare Al-Hijazi, quando Khalifa Haftar si presentava ad un’incontro, tutte le persone presenti iniziavano a gridare ed applaudire con entusiasmo.

Il militare ha anche confessato che lui stesso in prima persona ha provato delle strane sensazioni vicino ad Haftar, come se il suo corpo fosse avvolto da una “strana nebbia”, accompagnata a tremori.

La situazione in Libia

Il 4 aprile, il comandante dell’LNA Khalifa Haftar ha ordinato alle sue forze di lanciare un attacco contro la capitale libica per la sua “liberazione dai terroristi”. Unità armate fedeli al governo di Tripoli hanno annunciato l’inizio dell’operazione di risposta Vulcano di Rabbia. Al momento, continuano le battaglie di posizione nell’area della capitale libica.

Libia, il maresciallo Haftar minaccia di attaccare le navi e le compagnie turche

Dopo il rovesciamento e l’assassinio del leader libico Muammar Gheddafi nel 2011, la Libia è stata praticamente divisa in due parti. Nel paese ci sono due governi separati: il parlamento eletto dal popolo sotto la guida di Agila Saleh si trova a est, e ad ovest, nella capitale Tripoli, il governo di consenso nazionale (PNS) formato con il sostegno delle Nazioni Unite e dell’Unione europea, guidato da Fayez Sarraj. Le autorità nella parte orientale del paese operano indipendentemente da Tripoli e cooperano con l’Esercito Nazionale Libico.L’inviato speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite per la pace in Libia, Gassan Salam, lo scorso venerdì, ha affermato che almeno 676 persone sono state uccise e che ci sono stati più di 3000 feriti a causa dei combattimenti per la capitale libica Tripoli.”

 

Hai trovato interessante questa notizia? Scrivici cosa ne pensi!

Avatar

0 Commenti

Commenta

Calendario Eventi

<< Ago 2019 >>
lmmgvsd
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1
error: Contenuto protetto!!!